Bimestrale di informazione economica

 
Home page
Presentazione

Arretrati e abbonamenti

E-mail

Archivio

Riviste
Argomenti
Ricerca semplice
Ricerca avanzata
News

 

2/1/2016 – Piano di sviluppo rurale: assessore Falchi, rendicontato il 99% della spesa

 

«Sulla base dei dati ufficiali a disposizione, abbiamo raggiunto circa il 99% della spesa del Programma di sviluppo rurale 2007-13». Lo ha detto l'assessore regionale dell'Agricoltura, Elisabetta Falchi, all'indomani della chiusura della rendicontazione del Programma, sottolineando che si tratta di «un risultato assolutamente straordinario, insperato». Nel solo 2015, per citare qualche esempio, sono stati recuperati – precisa un comunicato della Regione – quasi 40 milioni di euro per l’ammodernamento delle imprese, trasferiti oltre 25 milioni di euro per la realizzazione della banda larga rurale, impiegati 13 milioni di euro di ulteriori risorse per opere di riqualificazione del territorio rurale, direttamente assegnati ai comuni 77 minibus, 63 terne, 75 pickup e 51 autocarri per oltre 10 milioni di euro.
«Il 2015 che si è appena chiuso è stato un anno davvero molto difficile – ha aggiunto l’assessore dell’Agricoltura – ma siamo riusciti in due obiettivi straordinari: completare con successo il Programma di sviluppo rurale uscente e veder approvato il nuovo Psr 2014-2020».
«È proprio alla luce di tale considerazione – conclude l’esponente della Giunta – che il nuovo Programma dovrà rappresentare una rivoluzione, con bandi a sportello e sburocratizzazione delle procedure, mentre sottolineo che siamo già partiti il 31 dicembre – tra le prime regioni in Italia – con i bandi della nuova programmazione dei Gal».